Traslocare con i bambini? 9 consigli (indispensabili) per i genitori

27 maggio 2020

background

Il trasloco è considerato uno dei principali fattori di stress nella vita che le persone possono affrontare.

Quante volte hai letto o hai sentito questa frase?

Diciamocelo: spostarsi è già una cosa stressante da fare mentre lo fai da solo o ti trasferisci in un'altra abitazione insieme al tuo partner.

Se aggiungi dei marmocchi al mix, ecco che le cose si complicano ulteriormente.

Hey, anche se spostarsi con i bambini sembra un'impresa insormontabile, ci sono dei suggerimenti che possono tornare utili.

Ecco un riepilogo dei 9 suggerimenti da utilizzare per facilitare il trasloco con i bambini:

  • Comunica i tuoi piani di trasloco ai tuoi bambini

  • Inizia il processo con almeno 4 mesi di anticipo, o comunque il prima possibile.

  • Chiedi ai tuoi figli di aiutare con l'imballaggio degli scatoloni.

  • Scegli insieme ai tuoi figli quali oggetti vogliono conservare, donare o buttare via.

  • Se i bambini sono molto piccoli, fai la maggior parte dell'imballaggio quando dormono.

  • Utilizza il nastro adesivo colorato per mantenere le scatole organizzate.

  • Scegli una valigia per ogni membro della famiglia.

  • Non dimenticarti di essere positivo e divertirti durante tutto il processo.

  • Concedi ai tuoi figli e a te stesso un periodo di adattamento alla nuova situazione.

1. Comunica ai tuoi figli i tuoi piani per il trasloco

Il primo passo importante quando ci si preparano a traslocare con i bambini, è dire loro del cambio casa con largo anticipo, in modo che abbiano abbastanza tempo per elaborare il fatto che vivranno altrove.

Il modo in cui comunicherai il trasloco dipenderà dall'età dei bambini e / o dal loro sviluppo.

Non saltargli addosso all'ultimo minuto: renderà le loro ansie per il trasloco ancora più forti. Ed è l'ultima cosa che vuoi accada, non è vero?!

Se hai figli in età adolescenziale, puoi discutere dello spostamento come faresti con un adulto. Se i tuoi figli sono alle elementari, allora vorrai dire a loro le basi del trasloco senza entrare nei dettagli sul perché. Dai loro il motivo più semplice per il quale state traslocando.

Se hai bambini piccoli o bambini con bisogni speciali, dovrai prepararli al trasloco nel modo più semplice possibile.

Puoi dire qualcosa che è sulla falsariga di:

"Mamma e papà si stanno trasferendo in un'altra casa, il che significa che dormirai in una nuova stanza".

Inizialmente saranno stressati, ma una volta elaborato il concetto, lo accetteranno e sapranno che il giorno del trasloco sta arrivando.

Vuoi Preventivo Preciso e Un Trasloco Senza Sorprese? RICHIEDI PREVENTIVO

## 2. Inizia il processo con almeno 4 mesi di anticipo

Non solo vorrai dire ai bambini che ti trasferirai 4 mesi prima del grande evento, ma dovrai pianificarlo anche in anticipo.

Lo sai anche tu: spesso ci vuole molto più tempo solo per uscire dalla porta con i bambini per fare una passeggiata. Ci vorrà anche molto più tempo per traslocare con i bambini.

Ecco perché devi pianificare il processo con largo anticipo.

Ricorda, traslocare è stressante. Punto. Ma dover accelerare il processo perché non c'è abbastanza tempo renderà il trasloco ancora più stressante per te e i bambini.

Informandoli e spiegandogli in anticipo, come ti ho appena illustrato, i bambini avranno mesi per elaborare questa nuova realtà e nel frattempo hai anche un sacco di tempo per organizzare le cose.

3. Chiedi ai tuoi figli di aiutare con l'imballaggio degli scatoloni

L'unica cosa che fa sentire bene i bambini con se stessi è quando viene loro chiesto di dare una mano. Questo li fa sentire importanti.

Ciò significa che mentre stai organizzando e imballando le vostre cose, fagli fare la loro parte.

Possono essere responsabili dell'organizzazione dei loro oggetti e dell'imballaggio nelle loro stanze. E puoi anche chiedere ai tuoi figli di organizzare e imballare oggetti in altre zone della casa.

Attenzione però, tu e il tuo partner dovrete occuparvi dell'imballaggio dei ricordi e dei cimeli di famiglia, per ovvie ragioni 😃!

4. Scegli insieme ai tuoi figli quali oggetti vogliono conservare, donare o buttare via

Prima di iniziare il processo di imballaggio, gli articoli devono essere smistati e bisogna scegliere se sono degni di essere presi, donati o buttati via.

Chiedi ai tuoi figli di aiutarti in questo processo.

Questo è un altro motivo per cui è meglio iniziare con mesi di anticipo.

Quando si tratta di giocattoli, siediti con loro e chiedi se vogliono davvero prenderli tutti, o se sono disposti a donarli. Possono concordare di donare i giocattoli che non vogliono e di cui non hanno davvero bisogno.

È una buona idea incoraggiarli a farlo perché significa che quando donano giocattoli, stanno facendo ai bambini meno fortunati un grande dono.

Ciò li aiuterà anche a sentirsi bene nel fare qualcosa di carino per gli altri bambini e ti sentirai meno stressato perché ciò significa che avrai meno cose da traslocare.

5. Fai la maggior parte dell'imballaggio quando dormono se i bambini sono molto piccoli

Anche se è ti ho appena spiegato che è bene che i bambini ti aiutino con l'imballaggio e la selezione degli oggetti da traslocare, questo dipende anche dall'età dei tuoi figli.

Se sono molto piccoli, il momento migliore per preparare la maggior parte degli articoli è mentre dormono.

Anche quando frequentano la scuola elementare o hai adolescenti al liceo, hanno i compiti a casa e altre responsabilità da affrontare.

Non possono passare tutto il loro tempo a fare i bagagli per il trasloco.

Quando dormono, non ti interrompono troppe volte in un'ora per una ragione o per un'altra.

Hai il tempo di concentrarti finalmente sull'imballaggio di ciò che devi mettere in valigia dopo che i marmocchi sono andati a letto.

Vuoi Preventivo Preciso e Un Trasloco Senza Sorprese? RICHIEDI PREVENTIVO

6. Utilizza il nastro adesivo colorato per mantenere le scatole organizzate

Se hai figli e ti stai trasferendo, scrivere su ogni cartone richiederà molto tempo.

Una buona idea è quella di usare un nastro adesivo colorato.

Ad esempio, è possibile utilizzare il nastro giallo per le scatole di oggetti che appartengono alla cucina.

Puoi usare un colore particolare per le scatole degli oggetti che andranno nella stanza di un bambino, e puoi usare un altro colore per le scatole che contengono gli oggetti che andranno nella stanza dell'altro bambino.

Puoi usare del nastro adesivo verde per le scatole di oggetti che appartengono alla camera da letto principale che sarebbe la tua camera da letto.

Si consiglia l'uso del nastro adesivo con codice colore per chiudere le scatole quando ci si sposta con i bambini per mantenere tutto organizzato e individuare più facilmente cosa si trova dentro ad ogni scatola a colpo d'occhio.

7. Scegli una valigia per ogni membro della famiglia

Assicurati che ogni membro della famiglia abbia una valigia tutta per sé dove può mettere i suoi beni di prima necessità e alcuni vestiti extra per ogni evenienza.

Se ti ritrovi in una situazione in cui dovrai vivere in un alloggio temporaneo a causa del fatto che la tua nuova casa non è ancora pronta - allora dovrai pianificare anche quello.

Spiega ai tuoi figli nel miglior modo possibile in base alla loro età e sviluppo che devi vivere temporaneamente da qualche parte.

O potrebbero essere solo pochi giorni, a seconda della situazione. E poi dì loro che per questo motivo dovranno avere una valigia per impacchettare le cose di cui avranno bisogno.

Questo perché il resto dei mobili e altri oggetti rimarranno in un deposito fino a quando la nuova casa non sarà pronta.

Vuoi Preventivo Preciso e Un Trasloco Senza Sorprese? RICHIEDI PREVENTIVO

8. Non dimenticarti di essere positivo e divertirti durante tutto il processo.

Anche dopo aver dato ai tuoi figli mesi di preavviso a prescindere dalla loro età e sviluppo circa l'imminente trasloco, avranno difficoltà a elaborarlo.

Ecco perché è una grande idea comprare loro giocattoli che adoreranno: sorprendili con nuovi giocattoli o qualunque cosa tu pensi li renderà felici.

All'inizio l'idea di lasciare la propria casa sarà difficile da accettare. Questo può aiutarli ad accettare ciò che sta accadendo più velocemente. E puoi anche portarli nei loro ristoranti preferiti e di tanto in tanto sorprenderli. Ciò contribuirà ad alleggerire il processo.

9. Concedi a te e ai tuoi figli un periodo di adattamento

Non importa quanto bene prepari i tuoi figli per il trasloco e non importa quanto bene tu ti prepari per il trasloco, sarà difficile da gestire.

Ci vorrà molto tempo per adattarsi e può anche richiedere fino a un anno. Ciò dipende anche se ti stai trasferendo in un'altra città o in un altro paese.

Trasferirsi in una nuova casa in un quartiere vicino a dove abitavi prima potrebbe essere più facile adattarsi a causa del fatto che tu e i tuoi figli conoscete l'ambiente circostante.

Tuttavia, quando si tratta di una nuova casa in un'area completamente diversa, è difficile.

Ciò significa che i bambini dovranno adattarsi ad una nuova scuola - e se ti trasferisci perché tu o il tuo partner avete avuto un'opportunità di lavoro - ciò renderà difficile l'adattamento anche a te o al tuo partner.

Dovrai abituarti ai nuovi negozi e ai nuovi dintorni. E fare nuove amicizie nella zona sarà difficile: sarà lo stesso anche per i tuoi figli a meno che non siano estremamente giovani.

Traslocare è sempre difficile, non importa dove ti stai trasferendo.

Ma quando ti muovi con i bambini, il processo è ancora più difficile. Questo è il motivo per cui è importante assicurarsi di essere il più preparati possibile preparandosi in anticipo. Non puoi fare di fretta una delle cose più stressanti della vita.

Un'altra cosa da fare il giorno del trasloco è dire addio alla tua vecchia casa.

Questo potrebbe essere motivo di molte lacrime, soprattutto se ci vivi da molti anni.

Buona fortuna con la il tuo trasloco e spero che utilizzando questi suggerimenti quando ti sposti con i bambini, renderai tutto più facile!

Vuoi Preventivo Preciso e Un Trasloco Senza Sorprese? RICHIEDI PREVENTIVO