5 consigli per trovare la ditta di traslochi senza farti fregare

12 giugno 2020

background

È triste ma vero: quando cerchi una ditta di traslochi ci sono alcune fregature di cui puoi cadere vittima senza nemmeno saperlo.

La fregatura più comune

Quella più comune?

La ditta di traslochi ti fa un preventivo molto basso, carica tutte le tue cose sul camion, al momento di scaricare raddoppiano il preventivo e tengono le tue cose in ostaggio fino a quando non paghi.

Sembra assurdo ma non hai idea di quante volte succede e di quante persone ci caschino quotidianamente.

Ma non è l'unica

Un'altra truffa comune: prenoti il trasloco per una data specifica e il giorno del trasloco non si presenta nessuno.

Questo accade spesso quando ti affidi a quelli che nel settore vengono chiamati "traslocatori abusivi", ossia quelle persone che esercitano l'attività senza avere le carte in regola.

Questa truffa accade spesso in situazioni in cui viene accordato con il traslocatore un pagamento "in nero", senza preventivo scritto e senza alcuna garanzia per te.

Pensaci: vale davvero la pena aver risparmiato 100€ o 200€ per ritrovarti in questa situazione?

Vuoi Preventivo Preciso e Un Trasloco Senza Sorprese? RICHIEDI PREVENTIVO

Come evitare il disastro

Non lasciarti fregare.

Fai attenzione a queste spie d'allarme quando cerchi un'azienda di traslochi.

La ditta di traslochi ha le carte in regola?

La prima cosa che dovresti fare è una breve e semplice ricerca.

Google è tuo amico: inserisci il nome della ditta di traslochi nel motore di ricerca.

Ha qualche recensione? E se è così, sono positive o negative?

Controlla se è registrata come un'attività legittima, mediante il numero della partita IVA.

Verificare sul portale del Ministero dei Trasporti se sono autorizzati a operare.

Chiedi alla ditta un certificato assicurativo.

Controlla le informazioni di contatto complete e assicurati che le immagini sul sito Web non siano solo foto di riserva.

Vuoi Preventivo Preciso e Un Trasloco Senza Sorprese? RICHIEDI PREVENTIVO

Ricevi un preventivo di trasloco ... troppo in fretta

Ti fanno un preventivo in fretta ... quasi troppo in fretta.

Devi pianificare il trasloco con largo anticipo. Quanto più possibile.

Ricorda, traslocare è stressante. Punto. Ma dover accelerare il processo perché non c'è abbastanza tempo renderà il trasloco ancora più stressante per te e i bambini.

A meno che non hai solo quattro o cinque piccoli mobiletti, richiedi sempre un preventivo scritto con un inventario il più preciso possibile.

Quando riesci trasmetti delle fotografie al traslocatore, oppure un video o fornisci il tuo inventario tramite un video-sopralluogo. (WhatsApp è tuo amico in questo caso!)

C'è una mancanza di comunicazione?

Se hai problemi a comunicare con la tua ditta di traslochi allora meglio riconsiderare la tua scelta.

Se non comunicano correttamente con te prima del trasloco, puoi essere sicuro che non comunicheranno correttamente durante il trasloco o potrebbero interrompere completamente la comunicazione e non mostrarsi affatto il giorno del trasloco.

Questo accade soprattutto quando hai a che fare con alcuni "traslocatori improvvisati", che magari non ti rispondono al telefono perchè in quel momento stanno facendo altri lavori che non c'entrano niente con i traslochi.

Vuoi Preventivo Preciso e Un Trasloco Senza Sorprese? RICHIEDI PREVENTIVO

Fatti fare sempre un preventivo scritto

Ottieni un preventivo scritto. Punto.

I traslocatori devono fare un inventario dei tuoi effetti personali e dei tuoi mobili, che sia fatto al telefono, tramite video chat o di persona. Ma nel preventivo deve essere indicato chiaramente.

Non hai idea di quante persone ci chiamano ogni giorno perchè qualche furbetto gli ha fatto il prezzo "di favore" senza lasciare uno straccio di preventivo scritto, e poi gli ha scaricato le cose sotto casa perchè chiedeva soldi in più prima di finire il lavoro.

Attento se l'unica forma di pagamento è il contante

È prassi che le ditte di traslochi richiedano un acconto di circa un terzo del totale, alla conferma del lavoro.

Il consiglio è di pagare questo acconto con strumenti tracciabili: carta di credito, bonifico, assegno.

Se una ditta di traslochi ti chiede di pagare per intero prima ancora di spostare qualsiasi cosa, questa è la spia d'allarme più grande di tutte.

E se richiedono solo contanti, senza rilasciarti la fattura, probabilmente sono una ditta di traslochi illegittima.

Vuoi Preventivo Preciso e Un Trasloco Senza Sorprese? RICHIEDI PREVENTIVO

In conclusione

Assicurati di avere a che fare con ditte di traslochi serie, non improvvisati o abusivi che ti faranno solo perdere tempo e soldi.

Se ti ritrovi davanti a preventivi con un divario di prezzo troppo elevato, chiedi chiarimenti e delucidazioni.

Spesso le offerte troppo "vantaggiose" sono specchietti per le allodole, e quando oramai ci sei dentro è difficile venirne a capo.

A quel punto quei 100€ che pensavi di aver risparmiato ti sembreranno pochi per compensare i disagi ai quali andrai incontro.

Vuoi Preventivo Preciso e Un Trasloco Senza Sorprese? RICHIEDI PREVENTIVO